RAVENNA

14/03/2019 - 04:46

Ravenna Park Run: di corsa alla scoperta del Parco del Delta

Presentata la nuova iniziativa di Ravenna Runners Club che si svolgerà il 15 settembre nei lidi Nord

Ravenna Park Run: di corsa alla scoperta del Parco del Delta

RAVENNA. Un percorso in mezzo alla natura con paesaggi da mozzare il fiato. Pineta, mare e pialassa tutti in un giorno grazie alla “Ravenna Park Run”, la nuova iniziativa organizzata da Ravenna Runners Club che prevede una mezza maratona che tocca i lidi Nord: Porto Corsini, Casalborsetti e Marina Romea, affiancata da una passeggiata di 8 km per chi vuole godersi il paesaggio in tutta tranquillità. La Ravenna Park Run è in calendario il 15 settembre ed è un’occasione per podisti, cittadini e turisti che offre l’opportunità di andare alla scoperta di luoghi ancora sconosciuti a molti. Non solo spiaggia dunque, ma un bel tuffo nel Parco del Delta del Po, oasi naturale di rara bellezza.

Trail fra terra e acqua

Il programma prevede una corsa per atleti allenati di 21,097 Km Trail, ma anche una Ecopasseggiata da 8 km per tutti coloro che, senza ambizioni agonistiche, vogliono semplicemente godere delle bellezze di un ecosistema unico al mondo fra pini, pioppi, lecci e tutto il ricco sottobosco della Pineta San Vitale, ma anche le grandi lagune salmastre collegate al mare e percorse da una rete di canali su cui sorgono i caratteristici casoni da pesca. Un quadro naturale che proprio a settembre, verso la fine dell’estate, regala scorci davvero indimenticabili. «Insieme alle Proloco dei tre lidi abbiamo individuato un percorso straordinario – spiega il presidente di Ravenna Runners Club Stefano Righini – stiamo già promuovendo anche all’estero questa iniziativa e abbiamo avuto le prime iscrizioni. L’idea è di partire con un bel numero, è la prima edizione vediamo come va, poi cercheremo di capire se ci sarà la possibilità di crescere in maniera importante». Alla promozione della Park Run contribuiscono anche gli imprenditori del territorio che hanno già messo a disposizione servizi e offerte a prezzi competitivi per ospitare i partecipanti all’evento.

Sport, turismo e territorio

«Pochi territori possono permettersi il lusso di avere paesaggi così diversi e importanti – sottolinea l’assessore allo sport Roberto Fagnani – Questa iniziativa è un modo per coniugare sport e territorio, è un’altra occasione per far conoscere le nostre bellezze attraverso l’attività sportiva. Abbiamo dimostrato di poter ospitare manifestazioni sportive importanti in questi anni, che ci hanno permesso di portare anche turismo e lavoro per le attività economiche. Sono sempre di più gli eventi che vi vengono proposti e sono molto orgoglioso di questo».

«Stiamo lavorando per abbinare il balneare a leve motivazionali che possano portare visitatori nel nostro territorio anche a maggio, giugno e settembre – sottolinea l’assessore al Turismo Giacomo Costantini – il picco di presenze c’è nei mesi di luglio e agosto, stiamo cercando di estenderlo. Iniziative come la Park Run sono cartoline che proponiamo per promuovere il nostro territorio ed è importante fare squadra anche con gli imprenditori per offrire un prodotto valido».

LASCIA IL TUO COMMENTO >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 2500


TOP NEWS

ARTICOLI CORRELATI

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c