RAVENNA

27/10/2018 - 13:02

Crollo mortale alla diga di San Bartolo, Ravegnana chiusa all'altezza di Longana

Modifiche alla viabilità anche sulle strade alternative a quella che collega Ravenna con Forlì

Crollo mortale alla diga di San Bartolo, Ravegnana chiusa all'altezza di Longana

Il punto in cui si è verificato il crollo mortale (foto Massimo Fiorentini)

RAVENNA. In seguito alla frana alla chiusa di San Bartolo che ha provocato il crollo della diga e la morte di uno dei tecnici che stava effettuando il sopralluogo di controllo, l'Anas ha disposto la chiusura della Ravegnana all'altezza della località di Longana. La chiusura della strada che collega Ravenna a Forlì sarà mantenuta fino al ripristino delle normali condizioni di sicurezza per la circolazione stradale.
Il traffico è stato quindi dirottato sulla strada provinciale 45, verso l'abitato di San Marco, per chi proviene da Forlì verso Ravenna, e sulla strada provinciale 27, verso gli abitati di Madonna dell'Albero e San Bartolo, per chi procede in senso contrario. 
A scopo precauzionale, visto l'incremento dei volumi di traffico sulla strada provinciale 45, il ponte sul fiume Montone, posto all'altezza dell'incrocio con la strada provinciale 68, è stato oggetto di verifica da parte dei tecnici della Provincia.
Lungo la strada provinciale 68 "San Marco", possibile alternativa in direzione Ravenna, per permettere un miglior deflusso veicolare in entrambi i sensi di marcia, è stata modificata l'esistente ordinanza sui limiti di portata degli autocarri che passa da 30 a 3,5 tonnellate. In caso di elevati volumi di traffico si invitano gli utenti della strada statale 67 diretti a Ravenna ad imboccare la strada provinciale 5 poco dopo l'abitato di Ghibullo.

LASCIA IL TUO COMMENTO >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 2500

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c