RAVENNA

02/08/2018 - 19:01

A 17 e 11 anni a caccia di appartamenti da svaligiare a Porto Fuori

La ragazza, su cui pendeva una vecchia condanna, è stata arrestata dai carabinieri. Il bambino affidato a una comunità

Ladri nella camera con i bimbi a letto

RAVENNA. Sparita nel nulla dal 2016, da quando cioè era stata condannata per un furto compiuto in un’abitazione, è riapparsa mercoledì pomeriggio a Porto Fuori dove la giovane, 17enne senza fissa dimora, stava verosimilmente pianificando un altro colpo, questa volta con un complice appena 11enne. È stata una residente, vedendo i due giovani aggirarsi per il paese, ad allertare i carabinieri dopo essersi ritrovata l'adolescente nel cortile. I minori sono scappati ma sono stati bloccati poco dopo dai militari di via Alberoni. I ragazzi, che avevano addosso una serie di attrezzi usati per scassinare porte e finestre, erano sprovvisti di documenti. Per questo motivo sono stati accompagnati in caserma per l’identificazione e dagli accertamenti è emerso a carico della 17enne l’ordine di esecuzione della condanna per un furto in abitazione commesso nel Ravennate nel luglio del 2015.
Entrambi sono stati denunciati per tentato furto e possesso ingiustificato di attrezzi atti allo scasso. La ragazza è stata portata al carcere femminile minorile di Pontremoli, dove dovrà scontare la pena della reclusione, mentre l’11enne, non imputabile, è stata affidato ad una comunità di minori.

LASCIA IL TUO COMMENTO >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 2500


TOP NEWS

ARTICOLI CORRELATI

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c