RAVENNA

30/07/2018 - 17:57

Bambole false, scattano sequestro e denunce

Mille esemplari di Lol Surprise contraffatte su bancarelle e in un bazar scoperti dalla Finanza

Bambole false, scattano sequestro e denunce

RAVENNA. I finanzieri ravennati hanno individuato su alcune bancarelle ed in un piccolo bazar di Lido Adriano e di Lido di Classe, esposti per la vendita, circa 1.000 esemplari contraffatti delle famosissime “LOL SURPRISE”. Un vero e proprio fenomeno commerciale, che da qualche tempo ha iniziato ad essere imitato illegalmente. Si tratta di bamboline componibili vendute all’interno di una sfera di plastica che vanno per la maggiore tra le giovanissime. Nei canali legali vengono vendute
tra i 16 ed i 30 euro a seconda del modello, mentre nella loro versione contraffatta hanno prezzi che oscillano tra i 5 ed i 7 euro. 
Al termine del servizio i Finanzieri hanno dunque sottoposto a sequestro tutte le confezioni di false “LOL SURPRISE” ed hanno denunciato alla Procura della Repubblica di Ravenna i 9 venditori, otto originari del Bangladesh ed uno della Repubblica Popolare Cinese, che le avevano abusivamente poste in commercio. Questi dovranno ora rispondere dei reati di “vendita di prodotti industriali con segni mendaci”, di “commercio di prodotti con segni falsi” e di “ricettazione”.    

LASCIA IL TUO COMMENTO >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 2500

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c