RAVENNA

In 900 all’alba di corsa lungo le antiche mura della città

Fra i partecipanti anche il sindaco di Cesena Paolo Lucchi. In 100 alla visita guidata da Giovanna Montevecchi

02/07/2018 - 17:09

In 900 all’alba di corsa lungo le antiche mura della città

RAVENNA. Erano in 900 alla partenza, i runner e podisti che ieri mattina hanno puntato la sveglia all’alba della prima domenica di luglio per vivere le emozioni e le sorprese disseminate lungo i tre percorsi della sesta edizione dell’Urban Trail, che ha condotto i partecipanti lungo i sentieri e le tracce di Ravenna Città d’acque.

A dare lo stimolo decisivo è senza dubbio valsa la scelta di Trail Romagna, l’associazione organizzatrice – supportata dalla collaborazione fondamentale dell’amministrazione comunale – di aprire eccezionalmente il passaggio sulle antiche mura della città, chiuse da ormai 20 anni.

Un percorso dalla straordinaria valenza turistica e culturale, come dimostrano le oltre 100 presenze alla visita guidata da Giovanna Montevecchi, l’archeologa che ha illustrato un percorso che apriva al pubblico altri scrigni preziosi e nascosti, come la possente architettura del Molino Lovatelli e gli Orti Siboni.

Moltissimi fra i partecipanti i non ravennati, che hanno colto l’occasione per vedere una città diversa e inaspettata. Tra questi il primo cittadino di Cesena, Paolo Lucchi.

A fare gli onori di casa l’assessore allo Sport Roberto Fagnani in versione trail runner, al quale è andato anche il compito di estrarre il super premio Millepiedi Viaggi.

Il premio in memoria di Andrea Tamburini è stato consegnato dalla moglie, tra gli affettuosi applausi dei partecipanti: un saluto simbolico all’atleta ravennate che tanto amava la corsa in natura.

LASCIA IL TUO COMMENTO >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 2500

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c