RAVENNA

29/03/2018 - 13:11

Ladro prova a entrare in una stanza, due bambine si svegliano terrorizzate

Le grida delle piccolE hanno messo in fuga il malintenzionato, che poi ha fatto perdere le proprie tracce

Ladro prova a entrare in una stanza, due bambine si svegliano terrorizzate

RAVENNA. Panico e spavento per due bambine che si sono ritrovate a tu per tu con i ladri. L’episodio è avvenuto martedì scorso, all’incirca alle 22, quando uno o più malviventi hanno provato a entrare in un’abitazione in via Cassino, salendo dalla grondaia e cercando di forzare la portafinestra del balcone.

Il fatto ha avuto molto risalto nei gruppi Ravenna Sos Chat e Sicurezza Forese Sud che sono stati informati dell’accaduto dalla famiglia vittima del tentativo di intrusione: «Siamo di fronte a un episodio molto grave – commenta Andrea Malpezzi, membro della chat sulla sicurezza -. Uno o più ladri si sono arrampicati su per le grondaie e, una volta raggiunto il balcone dell’abitazione presa di mira, hanno sollevato la tapparella della portafinestra che si affaccia sulla camera delle due minorenni. Probabilmente i malviventi pensavano che nessuno fosse in casa. Invece nella stanza c’erano le bimbe e poco distanti i genitori. Ormai i ladri agiscono a tutte le ore, sono imprevedibili. Molti furti avvengono anche di pomeriggio. Non bisogna mai abbassare la guardia e stare sempre molto attenti. I nostri gruppi cercano quotidianamente di dare una mano alla forze dell’ordine segnalando quanto avviene sul territorio. Vorrei ringraziare tutti i volontari che ci stanno aiutando per portare avanti la nostra attività nel migliore dei modi».

L’allarme di Faustino

Del fatto si occupa anche Marcello Faustino, esponente del Popolo della Famiglia, che chiede più sicurezza in città: «Le sfortunate protagoniste di questa sono vicenda sono due bambine che erano all’interno della stanza - dice Faustino in una nota inviata alla stampa -. Le due hanno sentito dei rumori e hanno cercato di capire cosa stesse succedendo. Alla vista di una sagoma che stava cercando di entrare, hanno cominciato a urlare, mettendo in fuga i ladri».

Per l’esponente del Popolo della famiglia, la situazione è preoccupante: «Questo è quanto è accaduto ad una famiglia residente a Ravenna Sud – commenta Faustino -, questo è quanto accade di frequente in zona stadio a Ravenna e che stiamo denunciando da troppo tempo. Ravenna Sud sta vivendo un periodo molto critico dal punto di vista della sicurezza, le famiglie residenti sono scosse e sarebbe ora che l’amministrazione comunale ne prendesse finalmente atto».

LASCIA IL TUO COMMENTO >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 2500

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c