DRAMMA A CARRAIE

23/02/2017 - 11:01

Porta a spasso il cane ma un molosso lo azzanna e lo uccide

Inutile la corsa alla clinica veterinaria. Il proprietario del bull terrier multatodai carabinieri per omessa custodia

RAVENNA. Stava passeggiando col proprio cane ma la sgambata pomeridiana per le vie del paese si è trasformata in tragedia per il proprietario di un maltese, che si è visto azzannare il suo animale da un bull terrier; portato agonizzante in una clinica veterinaria di Russi nel tentativo disperato di salvargli la vita, il cane ferito è deceduto alcune ore più tardi a causa delle gravi lesioni riportate.

L’episodio si è verificato nel pomeriggio di domenica scorsa a Carraie. Stando a quanto ricostruito finora dai carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Cervia-Milano Marittima – intervenuti sul posto in seguito alla segnalazione dell’accaduto – il proprietario del cane ucciso stava camminando sul marciapiede quando all’improvviso da un varco di una recinzione – a seguito della rottura di un paletto – è spuntato il molosso, che ha azzannato il maltese, afferrandolo e trascinandolo verso il giardino. Un attacco che non ha lasciato scampo all’altro animale, deceduto lunedì nonostante la corsa disperata dal veterinario.

In seguito all’accaduto, i militari hanno contestato al padrone del bull terrier l’omessa custodia dell’animale – punita con una sanzione amministrativa di 50 euro – informando al contempo anche le autorità sanitarie; sembra scontato però che al di là dell’aspetto penale la questione prenderà una piega anche in campo civile.

LASCIA IL TUO COMMENTO >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 2500

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c