MORDANO

13/02/2019 - 16:37

di REDAZIONE WEB

Cane finisce nell'acqua gelida e rischia di annegare a Mordano, salvato dai carabinieri di Imola

Tommy si era allontanato da casa finendo per scivolare in un fosso

Cane finisce in acqua e rischia di annegare a Mordano, salvato dai carabinieri di Imola

MORDANO. Incidente a lieto fine per Tommy, un meticcio scivolato in un fossato a Mordano che ha rischiato di annegare e morire di ipotermia prima di essere salvato dai carabinieri di Imola. Nella serata di martedì i militari del Radiomobile sono intervenuti in soccorso all’animale, di 13 anni, che stava annegando all’interno di un terreno situato nei pressi di via Giuseppe Cavallazzi.

Alla vista dei soccorritori l’animale, completamente bagnato e stremato per la prolungata permanenza in acqua senza riuscire a uscire dal fossato, ha utilizzato le ultime forze che aveva per lanciarsi sulle braccia dei carabinieri che si erano chinati nel tentativo di raggiungerlo.

Dopo aver prestato le prime cure al cane, i militari hanno poi scoperto che Tommy si era allontanato dall’abitazione del suo padrone subito dopo lo spuntino pomeridiano e mentre gironzolava era accidentalmente scivolato nel fossato rimanendovi per cinque ore. La sua sorte di lì a poco sarebbe stata certamente segnata, considerato anche il fatto che in quel momento la temperatura era prossima allo 0°. Fortunatamente i carabinieri sono intervenuti in tempo e il cane, dopo aver ricevuto le cure di un veterinario di turno, è stato riaccompagnato a casa.

LASCIA IL TUO COMMENTO >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 2500


TOP NEWS

ARTICOLI CORRELATI

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c