IMOLA

23/01/2019 - 06:40

di LUCA BALDUZZI

Imola, Sabrina Ujcic “spolvera” la poltrona è la preferita come nuova assessora

Ex dipendente di Acer Bologna e revisore dei conti, dovrebbe prendere il posto della dimissionaria Dhimgjini

Imola, Sabrina Ujcic “spolvera” la poltrona è la preferita come nuova assessora

IMOLA. Sabrina Ujcic in pole position come nuova assessora al Welfare dell’amministrazione Sangiorgi. Il nome dell’impiegata amministrativa presso l’ufficio programmazione ricoveri di una struttura sanitaria pubblica – già indicato dalla prima cittadina come possibile componente del consiglio di amministrazione di Acer Bologna – è quello più papabile per ricoprire l’incarico lasciato scoperto da Ina Dhimgjini a seguito delle dimissioni di mercoledì scorso. L’annuncio sembra imminente, considerato che Dhimgjini tornerà a Imola oggi, per prendere definitivamente congedo dai colleghi della giunta.

Il curriculum

Nata a Bologna il 25 agosto del 1971 (47 anni) ma residente a Imola, laurea in Economia e commercio (indirizzo aziendale) all’università del capoluogo, la Ujcic ha cominciato la carriera con l’abilitazione alla professione di commercialista, nel febbraio del 2002, e con l’iscrizione nel Registro dei Revisori contabili tenuto presso il ministero della Giustizia, nel maggio del 2004.

È revisore unico dell’associazione Emporio Bologna - Pane e solidarietà dal giugno del 2005 e componente effettivo del collegio dei sindaci revisori di Asvo (Associazione per lo sviluppo del volontariato) dal 3 novembre del 2006.

La sua strada si è già incrociata con la politica cittadina: è stata membro effettivo di due delle commissioni Casa per l’assegnazione e la mobilità degli alloggi di edilizia residenziale pubblica degli enti referenti del Circondario, fra il luglio del 2006 e il giugno dello scorso anno, e componente della commissione Pari opportunità, dal dicembre 2013 alla stessa scadenza.

A spingere la sindaca Manuela Sangiorgi, prima a proporla come possibile sostituta di Carmela Cappello all’interno del Cda di Acer Bologna e adesso a valutare la proposta di affidarle un assessorato, però, è l’incarico di impiegata amministrativa di Acer Bologna svolto tra il febbraio del 2012 e il giugno dello scorso anno, anche presso la sede cittadina di via Manfredi (dal 2007).

Nella votazione per il consiglio di amministrazione di Acer Bologna, però, gli altri nove primi cittadini del Circondario imolese le hanno preferito l’avvocato Fabiola Salucci, nominata ufficialmente martedì 18 dicembre.

Favorita fra più candidati

Va detto che quello della Ujcic non è il solo nome che la sindaca Manuela Sangiorgi sta prendendo in considerazione. Ujcic, però, rimane la favorita.

LASCIA IL TUO COMMENTO >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 2500


TOP NEWS

ARTICOLI CORRELATI

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c