IMOLA

22/11/2018 - 08:03

di MATTEO PIRAZZOLI

Imola, dopo un anno e mezzo l’Orologio riemerge dal cantiere del Comune

Lunedì 26 via Emilia chiusa al traffico per smontare i ponteggi, il 28 via il basamento della gru

Imola, dopo un anno e mezzo l’Orologio riemerge dal cantiere del Comune

IMOLA. Chi passa sotto l’Orologio avrà certamente notato il riemergere delle pareti del palazzo comunale, rimaste per mesi (dalla primavera 2017) nascoste dalle impalcature del cantiere. In questi giorni, infatti, è in corso lo smontaggio dei ponteggi, del piano di carico e della la gru a servizio del cantiere del municipio, posti in angolo via Appia / Mazzini - via Emilia.

Chiusura provvisoria

Per consentire le operazioni si rende pertanto necessaria la chiusura al traffico, dalle 7 di lunedì 26 novembre alle 19 di martedì 27 novembre del tratto di via Emilia compreso tra il voltone del palazzo comunale e via Orsini e del tratto di via Mazzini / Appia compreso tra il voltone del palazzo comunale e via San Pier Grisologo. Nei tratti delle vie Mazzini, Appia ed Emilia interessate dalla chiusura, sarà possibile solo il passaggio pedonale e con le biciclette a mano.

Il basamento della gru verrà rimosso nei giorni 28 e 29 novembre. Questo intervento di smontaggio fa seguito a quello attuato a fine luglio nel tratto di via Mazzini, posto sotto il voltone del palazzo comunale, e a quello avvenuto in settembre nel tratto di via Emilia sempre sotto il voltone del palazzo comunale. Con lo smontaggio dei ponteggi, il piano di carico e la gru a servizio del cantiere, si completano i lavori di consolidamento definitivo delle porzioni del palazzo comunale soprastanti i voltoni della via Emilia e via Mazzini, cominciati nella primavera dello scorso anno.

Già tre anni di lavori

È dal giugno 2015 che si lavora sul palazzo comunale. Il primo passo fu la ristrutturazione e il consolidamento dei due voltoni che sovrastano le vie Appia ed Emilia. Tra gli altri passaggi rilevanti si ricorda l’avvio, nella primavera 2017, del primo stralcio dei lavori che si sta concludendo (1,2 milioni di euro). Si trattava di interventi propedeutici al successivo step di restauro del municipio, ovvero il cosiddetto “palazzo nuovo”. Per lo stralcio che riguarda l’ala affacciata su via Appia (un intervento stimato in 3,2 milioni di euro dalla giunta precedente) i lavori prenderanno il via nei prossimi mesi.

LASCIA IL TUO COMMENTO >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 2500


TOP NEWS

ARTICOLI CORRELATI

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c