IMOLA

Telecamere accese in via Appia a Imola. Da lunedì scattano le multe

Contravvenzioni in arrivo per chi al volante si infilerà nella Ztl all’altezza di via Galeati nella quale si potrà continuare a circolare

01/11/2018 - 09:32

Telecamere accese in via Appia a Imola. Da lunedì scattano le multe

IMOLA. Attenzione ai segnali. Da lunedì prossimo la telecamera che controlla l’ingresso nella zona a traffico limitato di via Appia sarà attiva a tutti gli effetti.

Occhio alla telecamera

Si parte dunque con le multe dopo un lungo periodo sperimentale durante il quale l’occhio elettronico ha continuato a contare i veicoli in ingresso solo per la rilevazione statistica dei veicoli (cioè il numero di transiti e la tipologia, senza individuare la targa) che accedevano al centro storico.

Dalla prossima settimana invece scatteranno le contravvenzioni per chi al volante si infilerà nella Ztl in via Appia all’altezza di via Galeati sulla quale invece si potrà continuare a svoltare e circolare liberamente, senza bisogno di alcun permesso.

I varchi

Il sistema di controllo degli accessi alle Zone a traffico limitato e alle cosiddette Apu, le aree pedonali urbane era stato installato nel 2013. Quattro i varchi: via Emilia all’altezza di via don Bughetti, via Emilia all’altezza di via Selice, ancora via Emilia all’incrocio con via Marsala e via Cosimo Morelli, infine via Appia all’incrocio di via Cavour. Era contemporaneamente stato avviato anche il sistema di rilevazione statistico dei veicoli che accedevano al centro storico con ulteriori quattro portali: via Emilia all’incrocio con via Caterina Sforza, via Bixio all’intersezione con via Rivalta e viale Saffi interno, via Emilia e piazza Mirri e appunto via Appia all’altezza di via Galeati.

«A seguito dei lavori di riqualificazione del tratto di via Appia tra via Galeati e via Cavour, avvenuti nell’estate del 2016, l’amministrazione comunale su richiesta e in accordo con le associazioni di categoria ha trasformato tale tratto in Area Pedonale Urbana per un periodo sperimentale di un anno, a partire dal novembre 2016 - spiega il Comune in una nota -. Al termine di tale periodo, nell’ottobre 2017 è stato istituito tale tratto in via permanente».

Ed ora arriva la decisione di attivare la modalità sanzionatoria dal 5 di novembre.

LASCIA IL TUO COMMENTO >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 2500

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c