IMOLA

17/07/2018 - 12:12

di LUCA BALDUZZI

Adeguamento dello stadio alla Serie C tifosi e politica applaudono

Clima positivo tra i sostenitori che hanno seguito l’allenamento. La Lega: «Verificheremo le promesse». Fi: «Quello del sindaco non sia un impegno generico»

Adeguamento dello stadio alla Serie C tifosi e politica applaudono

IMOLA. L’impegno scritto della nuova Amministrazione per l’adeguamento dello stadio “Romeo Galli” di Imola ai requisiti necessari per lo svolgimento delle partite del campionato di serie C genera non poche soddisfazioni e aspettative sotto l’Orologio.

I tifosi

«Vai che questa volta ce la facciamo», commenta un gruppetto di tifosi, mentre assiste alla seconda seduta di allenamento della squadra rossoblù al centro sportivo “Bacchilega”, ieri pomeriggio.

La notizia anticipata dal Corriere Romagna, infatti, è arrivata proprio nella giornata più significativa per l’Imolese, quella dell’inizio ufficiale della nuova stagione.

«Sono troppi anni che inseguiamo il sogno della promozione. Non possiamo più rinunciare», gli fa eco un altro fan.

La politica

E anche la politica plaude: «Accogliamo positivamente l’impegno dell’Amministrazione», commentano Simone Carapia, capogruppo di Lega Imola, e Daniele Marchetti, consigliere comunale e regionale del Carroccio. «Da sempre ci impegniamo in proposte e segnalazioni concrete per migliorare le strutture e lo sport cittadino. Il mancato avvio dei lavori dello stadio Comunale è, sportivamente parlando, uno dei più grandi “pasticci” lasciatici in dote dalla scorsa Amministrazione. L’incompetenza di chi doveva “agire” e invece ha perso tempo prezioso rischia di compromettere il sogno di vedere il calcio imolese nei professionisti. Un duro colpo all’immagine della nostra città, un danno economico all’Imolese calcio 1919, che ha fatto investimenti enormi per la città, e una vera e propria beffa per i tifosi, proprio nell’anno del centenario».

Alla nuova Giunta «diciamo che per amministrare lo sport ci vuole innanzitutto serietà verso le società, ma anche tanta passione», aggiungono Carapia e Marchetti. «Ci auguriamo che all’impegno scritto facciano seguito azioni concrete. Noi come sempre vigileremo e saremo al fianco delle società e dei cittadini per far crescere lo sport imolese».

«Per ora siamo di fronte a un generico impegno scritto che ovviamente può solo farci piacere», continua Nicolas Vacchi, di Forza Italia. «Il tema sarà individuare prontamente le risorse da mettere a bilancio per l’adeguamento dello stadio. Ci auguriamo che tale impegno non resti solo un proclama della Sangiorgi e non sia necessariamente vincolato al ripescaggio in serie C della squadra».

LASCIA IL TUO COMMENTO >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 2500


TOP NEWS

ARTICOLI CORRELATI

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c