IMOLA

31/05/2018 - 13:21

di LUCA BALDUZZI

Il cartoon vivente e la ragazza del Piper in scena sul palco di “Imola in musica”

Il concerto di Patty Pravo in programma la serata del 30 giugno in piazza Matteotti. Ennio Marchetto si esibirà in occasione della giornata conclusiva

Il cartoon vivente e la ragazza del Piper in scena sul palco di “Imola in musica”

IMOLA. Saranno Patty Pravo ed Ennio Marchetto i protagonisti principali della 23ª edizione di “Imola in musica”, in programma fra lunedì 25 giugno e domenica 1° luglio.

La “ragazza del Piper” salirà sul palco di piazza Matteotti sabato 30 giugno, alle 22, mentre il noto cabarettista, comico e trasformista chiuderà la manifestazione con il suo spettacolo dal titolo “Carta canta”, sempre in piazza Matteotti e sempre alle 22.

Icona pop

Ventisei dischi di inediti alle spalle, veterana del Festival di Sanremo (dieci partecipazioni, l’ultima due anni fa, con la canzone “Cieli immensi” che si è aggiudicata il premio della critica “Mia Martini”) e del Festivalbar (dodici edizioni), Patty Pravo è una fra le cantanti italiane ad aver venduto il maggior numero di album (più di cento milioni di copie) e più celebri a livello mondiale.

Il concerto di Imola sarà l’occasione per ascoltare i suoi più grandi successi, primi fra tutti “La bambola”, “Pazza idea”, “Pensiero stupendo”, “E dimmi che non vuoi morire”, scritta da Vasco Rossi, per citare esclusivamente i brani che hanno raggiunto i gradini più alti delle classifiche.

Artista internazionale

Ennio Marchetto, soprannominato “The living paper cartoon”, vanta un curriculum di tutto rispetto.

I suoi spettacoli sono stati visti sui palcoscenici e in televisione in oltre ottanta paesi, ha vinto il Leone d’Oro della Biennale di musica di Venezia, è stato candidato al Laurence Olivier award e al Drama desk award (i Premi Oscar del teatro britannico e statunitense), e nel 1993 la rete televisiva inglese Itv gli ha dedicato il documentario Paper Marilyn a sua volta nominato per il Royal television society award.

Gli omaggi

A “Imola in musica” non mancheranno gli omaggi, come i concerti “Anch’io ti ricorderò” del pianista Vittorio Bonetti, dedicato a Sergio Endrigo (parco “Verziere delle monache”, martedì 26, alle 21), e quello della tribute band “Innocenti evasioni”, dedicato a Lucio Battisti, nel ventesimo anniversario della scomparsa del cantautore (piazza Medaglie d’oro, sabato 30, con inizio alle 21.30).

Sul versante della musica classica, invece, tributi del Dipartimento archi dell’Accademia pianistica “Incontri col maestro” a Gioachino Rossini (cortile di palazzo Tozzoni, da lunedì 25 a mercoledì 27 giugno), a Johannes Brahms (ridotto del teatro “Ebe Stignani”, giovedì 28 giugno) e a Johann Sebastian Bach, con l’evento speciale Bach 333 (Teatro dell’Osservanza, sabato 30 giugno, con inizio a partire dalle 20).

LASCIA IL TUO COMMENTO >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 2500

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c