IMOLA

20/04/2018 - 15:52

I bolidi della Formula 1 in pista: tornano anche i campioni delle moto

Si riaccendono i motori sulle rive del Santerno, con un evento pronto a far rivivere agli appassionati i momenti memorabili della storia dell’automobilismo e del motociclismo

I bolidi della Formula 1 in pista: tornano anche i campioni delle moto

IMOLA. E’ tutto pronto all’autodromo “Enzo e Dino Ferrari” di Imola per la prima edizione del Motor Legend Festival, che riporterà nel circuito sulle rive del Santerno le monoposto protagoniste degli anni d’oro della Formula 1 e i piloti che hanno scritto la storia delle due e delle quattro ruote: da Giacomo Agostini a Riccardo Patrese, da Johnny Cecotto a Carlos Lavado, da Phil Read a Freddie Spencer.

Grande entusiasmo

«Si riaccendono i motori, con un evento che catturerà la passione degli appassionati e non solo», commenta “Formula Imola”, la società di gestione dell’autodromo. «Per tradizione storica, aprile e maggio sono i mesi che hanno contraddistinto la stagione motoristica dell’autodromo. Formula 1 e ora Mondiale Superbike hanno portato e portano il circuito di Imola sul palcoscenico mondiale del motorsport, e quest’anno il calendario degli eventi si è arricchito di un evento destinato a rimanere nel cuore degli appassionati».

Appuntamento clou, «la gara di F1 storiche, con in pista vetture leggendarie che hanno fatto la storia della Formula 1», ricorda “Formula Imola”.

«Sono tantissimi gli imolesi che hanno espresso il loro entusiasmo per poter riassaporare il rombo di epiche imprese motoristiche».

Un fine settimana che garantirà «uno spettacolo straordinario dal forte impatto», è convinta la società, e che «apre un periodo dove sono concentrati la maggior parte degli eventi di carattere motoristico della prima parte della stagione. Un calendario fitto che genera grande attenzione sul circuito e sulla città di Imola, che si appresta ad accogliere queste manifestazioni con l’effervescenza e la passione dei grandi eventi».

Attenzione al rumore

Contemporaneamente, «è stato dato il via ai lavori per la costruzione di una prima barriera architettonica per la riduzione dell’impatto acustico in zona via dei Colli», sottolinea “Formula Imola”, «che permetterà ai residenti un più facile adattamento nelle giornate in deroga».

Un impegno che «si sviluppa comunque anche nella costante ricerca di un utilizzo sempre più polifunzionale dell’impianto», rivendica la società, «come dimostrano gli investimenti effettuati sulla nuova area commerciale con l’apertura del ristorante e la presenza dell’hub turistico di “IF-Imola Faenza Tourism Company”, così come nei rapporti con il mondo delle competizioni elettriche, che rappresentano il futuro prossimo del racing motoristico, con il quale “Formula Imola” è costantemente in contatto e di cui presto si parlerà in concreto».

LASCIA IL TUO COMMENTO >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 2500


TOP NEWS

ARTICOLI CORRELATI

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c