IMOLA

Mercatone Uno: la cessione è vicina presto il compratore

Imminente presentazione al ministero dell'istanza di aggiudicazione dei compendi societari

di LUCA BALDUZZI

16/03/2018 - 13:17

Mercatone Uno: la cessione è vicina presto il compratore

IMOLA. Buone notizie per il gruppo Mercatone Uno: i commissari straordinari Stefano Coen, Ermanno Sgaravato e Vincenzo Tassinari hanno annunciato, infatti, l’imminente presentazione al ministero dello Sviluppo economico dell’istanza di aggiudicazione dei compendi societari.

Continuità aziendale

Per conoscere il nome dell’acquirente e i particolari dell’offerta bisognerà aspettare l’inizio della prossima settimana. Per il momento, le sole informazioni che trapelano sono che «consentirà di garantire la continuità aziendale in un rilevante perimetro di punti di vendita e il mantenimento di adeguati livelli occupazionali», fanno sapere i commissari straordinari. Lieto fine più vicino, dunque, per i dipendenti del colosso fondato da Romano Cenni, dopo quasi tre anni di attesa.

Interesse non vincolante

A seguito dell’ammissione del gruppo Mercatone Uno alla procedura di amministrazione straordinaria, il 7 aprile del 2015, come primo atto i commissari invitano tutti i soggetti interessati all’eventuale acquisto a presentare una manifestazione di interesse non vincolante entro il 30 giugno dello stesso anno.

Offerte vincolanti 1

Il 16 giugno del 2016 è la volta della pubblicazione del primo disciplinare di gara per la presentazione delle offerte vincolanti, con scadenza fissata per il 7 settembre dello stesso anno. Un bando per cui, però, «non sono pervenute offerte conformi», fanno sapere i commissari straordinari.

Offerte vincolanti 2

E’ il 15 febbraio del 2017 quando viene pubblicato il secondo disciplinare di gara per la presentazione delle offerte vincolanti, con scadenza il 17 maggio dello stesso anno, successivamente posticipata al 16 giugno su richiesta di soggetti che appaiono intenzionati a procedere con l’acquisto.

Ma anche questa volta «nessuna delle offerte vincolanti presentate è risultata conforme o comunque tale da soddisfare le esigenze della procedura di amministrazione straordinaria – comunicano i commissari –, sicché non sussistono le condizioni per l’aggiudicazione della gara».

Trattativa privata

Il 18 luglio del 2017, quindi, si passa all’avviso di vendita a trattativa privata dell’interno gruppo o di una sua parte, e il 14 novembre è la volta della pubblicazione del regolamento, con scadenza fissata per il 14 dicembre.

Va decisamente meglio: «Sono pervenute sette offerte vincolanti, provenienti da operatori nazionali e internazionali», fanno sapere i commissari straordinari, che procedono «a valutare la migliore offerta e a finalizzare la cessione dei complessi aziendali nel più breve tempo possibile, nell’intento di garantire la continuità aziendale, il miglior livello occupazionale e la massima soddisfazione dei creditori».

LASCIA IL TUO COMMENTO >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 2500

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c