CASALFIUMANESE

09/03/2018 - 13:31

di MATTEO PIRAZZOLI

Ancora smottamenti e frane in collina

L'ultimo è avvenuto ieri e ha portato alla parziale chiusura della provinciale Bordona

Ancora smottamenti e frane in collina

CASALFIUMANESE. Pioggia e neve intense stanno mettendo a dura prova la stabilità delle colline del circondario. Lo smottamento di ieri che ha interessato la Sp 15 Bordona è solo l’ultimo in ordine di tempo nel territorio di Casalfiumanese che, dal fine settimana scorso ad oggi, registra ben 9 movimenti franosi da tenere sotto controllo.

La più grande in Valsellustra

Certo per conformazione e vastità del territorio (che si sviluppa su tre vallate, Santerno, Sellustra e Sillaro), Casale non è nuovo a fenomeni del genere. Rispetto ad altre volte però colpisce quante se ne siano attivate pressoché in contemporanea. «Quella che più ci preoccupa per dimensioni è in via Valsellustra, vicino al ristorante – commenta la sindaca Gisella Rivola -. Già sabato si era mosso qualcosa, ma il grosso si è verificato lunedì con le pioggie. La terra caduta ha ostruito uno scolo, facendo così fuoriuscire fango e acqua che hanno invaso la strada. Assieme ai carabinieri è stata sorvegliata la viabilità. Anche oggi (ieri per chi legge, ndr), siamo stati a fare un sopralluogo. C’era anche una troupe del Tg 3 regionale che ha ripreso il movimento in atto». Al momento l’area è stata messa in sicurezza e la frana è sotto osservazione. Più a monte, in una zona isolata, se ne registra un’altra, ma di piccole dimensioni.

Preoccupa anche via Luca Ghini

L’altra frana che preoccupa è quella nel capoluogo, in via Luca Ghini. «Sopra le scuole si vede un fronte che stiamo monitorando. A preoccupare c’è il fatto che sotto ci sono le scuole, in particolare l’area esterna dove ci sono i giochi della materna» informa la sindaca. L’elenco è ancora lungo. All’appello ci sono frane in via Ronco, nei pressi della chiesa di Croara, via Gesso, via Beccara a San Martino in Pedriolo, «che se non cambia direzione, non dovrebbe destare preoccupazione» e un’altra sempre nei paraggi di via Beccara. Da ieri c’è da tener d’occhio anche la Sp 15 Bordona, dove al km 0+400 un pezzo di strada è franato sulla scarpata a valle. Per questo l’Area servizi territoriali della Città Metropolitana ha disposto un senso unico alternato regolamentato da semaforo attivo 24 ore su 24 fino al ripristino in sicurezza della viabilità.

LASCIA IL TUO COMMENTO >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 2500

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c