CESENA

06/06/2018 - 23:11

Investita e uccisa a Venice Beach: 12 milioni di risarcimento

La somma verrà pagata dalla municipalità di Los Angeles

Investita e uccisa a Venice Beach: 12 milioni di risarcimento

La vittima e il marito

CESENA. La città di Los Angeles risarcirà la famiglia di Alice Gruppioni con 12 milioni di dollari: è questa infatti la cifra che compare nella transazione che chiude l’azione civile avviata dopo la morte della giovane imprenditrice bolognese 32enne, uccisa in viaggio di nozze e morta tra le braccia del marito cesenate Christian Casadei, sulla passeggiata lungomare di Venice Beach da un’auto che piombò sulla folla il 3 agosto del 2013.
La municipalità di Los Angeles verserà anche altri 2 milioni alle 16 persone rimaste ferite da Nathan Campbell: l’uomo che guidava l’auto nera che aveva travolto la neo sposa, mentre in un raptus inseguiva per travolgere un pusher che non gli aveva fornito droga pagata. Sulla passeggiata di Venice verrà anche eretta una lapide per ricordare Alice.

LASCIA IL TUO COMMENTO >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 2500


TOP NEWS

ARTICOLI CORRELATI

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c