La pagella

21/05/2017 - 11:00

di ENEA ABATI

Renata Tosi provoca, attacca e sbrana il Pd

Renata Tosi provoca, attacca e sbrana il Pd

Renata Tosi

Il primo timido fischio del pubblico la carica come una molla. Nell’immediato incassa l’applauso di quasi tutto il pubblico ringraziando chi la contesta «perché questo è il bello del confronto». Poi attacca a testa bassa e affonda un colpo dopo l’altro. Ha capito fin troppo bene che è nello scontro aperto che tira fuori il meglio e non perde occasione per provocare, farsi fischiare e contrattaccare. Usa i suoi punti deboli come esche e poi bastona. Quando Sabrina Vescovi le serve l’assist del metrò di costa non si limita a segnare un gol facile facile: si sbrana la candidata sindaca del Pd e idealmente tutti gli ex da Massimo Masini in avanti. Con la forza della donna del popolo che sente di incarnare («mi faccio contaminare dalla gente») rivendica di avere fatto rinascere l’orgoglio della riccionesità e di avere tenuto la schiena dritta in provincia, sottintendendo i rapporti con Gnassi e il Pd. Renata rinata.
LASCIA IL TUO COMMENTO >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 2500

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c