La Regina delle feste

24/04/2017 - 10:30

Ralf al Bikini, città blindata: in diecimila ballano in spiaggia

Evento no-stop di musica per 12 ore. Funzionano i blocchi anti terrorismo

Ralf al Bikini, città blindata: in diecimila ballano in spiaggia

CATTOLICA. L’effetto “Ralf in Bikini” si è visto sulle strade, intasate per il cambio obbligato della viabilità e la chiusura di alcune vie, per l’evento no-stop di musica che per 12 ore ha fatto ballare migliaia di ragazzi in spiaggia, tra gli stabilimenti balneari 116 e 117, zona parco Le Navi. L’imponente dispiego di forze dell’ordine, polizia e carabinieri, ha permesso che la giornata si svolgesse tutto sommato in tranquillità, se di tranquillità di può parlare con l’enorme accesso di persone alla zona del Bikini blindata. Nessuna violazione dei blocchi imposti ad almeno un chilometro dall’evento, tutti a piedi dunque, per permettere un controllo più serrato a chi non è voluto mancare all’afterhours in stile Ibiza. Il servizio svolto con i cani antidroga ha permesso di identificare chi voleva sfruttare l’enorme potenziale mercato di spaccio: i carabinieri hanno infatti eseguito arresti e denunce per possesso e vendita di sostanze stupefacenti.

Il calvario è stato per chi ha dovuto subire le conseguenze di un evento al quale era totalmente disinteressato, i cattolichini dunque ai quali sono stati limitati gli spostamenti e gli ignari che si sono trovati a percorrere le strade della Regina dove a tentare di snellire il traffico c’era la polizia municipale. Tra le misure adottate, la chiusura della pista ciclabile di Corso Italia, per il tratto compreso tra la rotatoria di via Toscana e il confine col Comune di Misano Adriatico, con divieto di transito in entrambi i sensi di marcia. E la chiusura dell'ultimo tratto di via Carducci, dopo Piazza delle Nazioni, fino all'ingresso del Parco Navi, con divieto di transito e divieto di sosta permanente con rimozione forzata su entrambi i lati. E' stato, inoltre, disposto, così come già succedeva negli anni passati, il divieto di vendere bevande di qualsiasi natura in contenitori di vetro in tutto il territorio comunale per tutto il giorno: bottiglie e bicchieri non potevano essere introdotti nell’area della kermesse. E’ stato inoltre vietato il commercio ambulante nella zona a mare della linea della ferrovia.

Ma i diecimila attesi per l’evento hanno comunque potuto godere di una giornata a ingresso gratuito con alcuni dei più famosi dj, a partire da Dj Ralf appunto, affiancato da altri sedici “registi” della musica.

LASCIA IL TUO COMMENTO >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 2500

TOP NEWS

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c