FORLI'

21/08/2018 - 10:18

Gestivano una “fumeria” in centro a Forlì, arrestata coppia di spacciatori

Sul 23enne pendeva già un obbligo di dimora, per questo era la ragazza a procurarsi gli stupefacenti. Gli agenti hanno bloccato anche tre clienti

Gestivano una “fumeria” in centro a Forlì, arrestata coppia di spacciatori

FORLI'. Era una coppia di tossicodipendenti - 23enne lui e 22 anni la ragazza - entrambi arrestati nei mesi scorsi, rispettivamente a maggio e luglio, per episodi legati allo spaccio di eroina e hashish, a gestire una sorta di “fumeria” o “coffee shop” in pieno centro storico a Forlì.

La scoperta

A fare luce sull’attività illecita sono stati nei giorni scorsi gli uomini della Sezione antidroga della Squadra Mobile impegnati nelle attività di prevenzione dello spaccio di sostanze stupefacenti. A insospettire gli inquirenti è stato il continuo andirivieni di giovani che entravano nell’appartamento del ragazzo per consumarvi le varie droghe dopo che queste erano “recuperare” all’esterno dalla compagna visto che su di lui pendeva già un obbligo di dimora. Coadiuvati dai colleghi di una Volante, gli agenti hanno tenuto sotto controllo l’abitazione intercettando uno scambio, all’ingresso del condominio, tra il proprietario dell’appartamento e una coppia arrivata per acquistare eroina e hashish.

Il blitz

Una volta bloccati gli acquirenti e dopo che la ragazza ha loro consegnato la droga nascosta nel reggiseno, i poliziotti hanno fatto irruzione nell’appartamento sorprendendo gli spacciatori con un 32enne, che ha subito ammesso di aver appena assunto eroina, acquistata con 20 euro. La successiva perquisizione dei locali ha consentito di trovare un altro grammo di eroina e 3 grammi di hashish, insieme a 300 euro in contanti nascosti nella camera da letto frutto dell’attività di spaccio della coppia.

Tutti denunciati

Gli spacciatori e i tre clienti sono stati portati in Questura dove il 23enne è stato arrestato per spaccio in flagranza di droga a terzi, detenzione di ulteriore droga e cessioni continuate nel tempo in concorso con la ragazza, denunciata. I tre acquirenti sono stati segnalati alla Prefettura. Su richiesta del pm Federica Messina il gip Floriana Lisena ha convalidato l’arresto disponendo la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla Polizia giudiziaria in attesa del processo.

LASCIA IL TUO COMMENTO >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 2500

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c