FORLI'

24/04/2018 - 15:17

"Mercurio", i dati del primo mese del sistema di monitoraggio

"Mercurio", i dati del primo mese del sistema di monitoraggio

FORLI'. A un mese dall’attivazione di “Mercurio”, il sistema di monitoraggio e di controllo degli accessi dei veicoli nel Centro Storico e nella Zona a Traffico Limitato (ZTL) di Forlì, l’analisi dei primi dati numerici consente di fare un punto sulla situazione, anche nella prospettiva di rilanciare l’azione informativa alla vigilia dell’avvio della seconda fase.  “Mercurio” infatti è entrato in funzione il 22 marzo e dal giorno 8 maggio, per quanto riguarda la ZTL, passerà dalla fase sperimentale - che prevede l’invio di avvisi di cortesia per segnalare le infrazioni - all’assetto ordinario con la somministrazioni di contravvenzioni. I dati raccolti nel primo mese dalle telecamere del sistema nelle due aree, quella più esterna del Centro Storico (con monitoraggio e verifica dei mezzi pesanti) e quella della ZTL (con verifica degli accessi), hanno messo in evidenza una tenuta dell’accesso al centro cittadino e una progressiva regolarizzazione rispetto ai permessi ZTL.
La base di confronto è rappresentata dal monitoraggio effettuato nei mesi scorsi, prima cioé del lancio della campagna informativa e dell'attivazione sperimentale. Durante questo periodo, nei giorni feriali, il Centro Storico contava una media di 23 mila accessi giornalieri mentre in ZTL veniva registrata una media di 3.500 accessi giornalieri. Nel mese d’attivazione sperimentale, la media di accessi giornalieri in Centro Storico si è mantenuta costante, assestata a 23 mila veicoli individuati in ingresso nell'area esterna, un dato che deve essere valutato anche tenendo conto che il cambio di stagione porta  strutturalmente un aumento del numero di persone che si muovono in bicicletta. Per quanto riguarda la Zona a Traffico Limitato, invece, gli ingressi hanno registrato una diminuzione di circa il 20% a fronte della quale si sta registrando una forte spinta alla regolarizzazione che sta vedendo gli Uffici di Forlì Mobilità Integrata rilasciare oltre 1.300 permessi in più per la ZTL. Da segnalare che anche durante la fase sperimentale si sta riscontrando il permanere di una porzione di accessi giornalieri non regolari, cioè privi di permesso. Per tale ragione i trasgressori stanno ricevendo, per lettera proprio in questi giorni, l’avviso di cortesia che segnala l’avvenuta infrazione. Al momento non è prevista sanzione ma dall’8 maggio la situazione muterà e saranno spedite le contravvenzioni.

LASCIA IL TUO COMMENTO >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 2500


TOP NEWS

ARTICOLI CORRELATI

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c