BERTINORO

23/04/2018 - 10:48

Si scansa spaventata da una biscia, bambina investita

L’incidente lungo la via Consolare che porta a Bertinoro. Indagata per lesioni la 72enne conducente della vettura che non è riuscita a evitare l’impatto

Si scansa spaventata da una biscia, bambina investita

BERTINORO. Si spaventa perché vede una biscia sul ciglio del fosso e fa un balzo, ma l’auto che passa in quell’istante la colpisce e lei resta gravemente ferita.

Incidente in mattinata

L’incidente dall’insolita dinamica, al momento al vaglio dei carabinieri della Compagnia di Meldola coadiuvati sul posto dalla Polizia municipale, si è verificato ieri sulle 10.30 in via Consolare, che dalla pianura sale fino a Bertinoro. Secondo la ricostruzione fatta dai militari, la bambina di nazionalità cinese e di 11 anni, camminava insieme a un altro minorenne e allo zio, adulto, sul ciglio sinistro della carreggiata, scendendo dal paese verso la via Emilia. Nel contempo una Toyota condotta da una 72enne di Bertinoro che saliva percorrendo la stessa strada in direzione opposta, si è trovata all’improvviso la ragazzina davanti.

Lo spavento

L’automobilista, che per prassi verrà indagata per lesioni gravissime, potrebbe vedere alleggerita la sua posizione se tutto, come pare, è andato nella maniera ricostruita fin qui. La donna ha infatti detto di aver visto la ragazzina scartare all’improvviso verso il centro della strada, in quel punto piuttosto stretta, e di non essere riuscita a evitare completamente l'impatto. La piccola non è stata investita, ma comunque toccata dall’auto in corsa che l’ha scaraventata a terra. Stando a quanto hanno raccontato anche gli altri presenti, benché pare che la piccola camminasse in coda al trio, i due ragazzini si sarebbero spaventati per aver visto una biscia che usciva dal fosso e per questo si sono scansati andando però incontro un pericolo maggiore, l’auto in corsa che, per fortuna, procedeva a velocità moderata.

Le ferite

Nella caduta conseguente all’impatto, la ragazzina ha riportato gravi traumi e fratture sia al volto che alle gambe, per questo è stata trasferita in codice di massima gravità all’ospedale Bufalini di Cesena dove ora è ricoverata. Lo zio, del quale la bambina era ospite a Bertinoro, ha avvisato i genitori che oggi stesso dovrebbero partire dalla Cina per raggiungerla.

LASCIA IL TUO COMMENTO >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 2500


TOP NEWS

ARTICOLI CORRELATI

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c