FORLI'

Sport amatoriale, in città il comitato esecutivo della Confederazione mondiale

La realtà che riunisce 43 Stati di tutto il pianeta è presieduta dall'ex deputato Bruno Molea

09/03/2018 - 19:00

Sport amatoriale,  in città il comitato esecutivo della Confederazione mondiale

Il comitato esecutivo della Csit ospite in questi giorni a Forlì

FORLI'. Da tutta Europa a Forlì per gettare le basi dei World Sports Games che si svolgeranno nel 2019 a Tortosa in Catalogna. E' stata una mattinata speciale quella di oggi in città, sede del summit organizzativo della massima rassegna internazionale della “Csit”, la Confederazione internazionale dello sport amatoriale, presieduta dal 2016 dall'ex parlamentare forlivese (nonché presidente nazionale Aics) Bruno Molea. L'incontro ha visto partecipare i 10 membri della giunta dell'organismo fondato nel 1913 e che con i suoi 43 Paesi associati e ben 230 milioni di persone che ne sono affiliate, rappresenta la più grande organizzazione mondiale di sport amatoriale. Ogni due anni la “Csit” organizza i suoi Giochi, una sorta di Olimpiade che nel 2015 si è svolta a Lignano Sabbiadoro e tra un anno sarà in Catalogna. L'iter organizzativo è partito oggi proprio a Forlì con anche due impegni precisi assunti dal summit: la creazione di un Fondo di Solidarietà per consentire ai Paesi più svantaggiati di partecipare e l'istituzione dal 2019 dei Giochi mondiali amatoriali paralimpici.

LASCIA IL TUO COMMENTO >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 2500

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c