CLASSICA

14/03/2019 - 18:45

Nuovo disco per Einaudi, anzi sette

Con il talentuoso riminese Federico Mecozzi al violino e alla viola

Nuovo disco per Einaudi, anzi sette

Esce domani, 15 marzo 2019, il nuovo album di Ludovico Einaudi. 

Einaudi, il cui stile musicale unico è rinomato in tutto il mondo, si riconferma abitualmente al primo posto delle classifiche di musica classica a livello mondiale con le sue melodie. Con oltre 1 milione di stream al giorno, il pianista ha accumulato ben 2 miliardi di stream, che lo rendono il più grande artista classico ascoltato in streaming di tutti i tempi. L'ultimo album di Einaudi, "Elements", pubblicato nel 2015, lo ha visto diventare il primo compositore classico in oltre 20 anni a raggiungere la Top 15 delle classifiche album ufficiali del Regno Unito.

Il 2019 vede l'uscita di "Seven Days Walking": sette album da pubblicare nell'arco di sette mesi consecutivi. Il primo, "Seven Days Walking: Day One", che intreccia pianoforte e archi in uno stile inconfondibile, è il quattordicesimo album in studio di Einaudi e uscirà il 15 marzo, su Decca. "Seven Days Walking: Day Two" segue un mese più tardi. Ogni "Day" viene quindi rilasciato, in digitale, a un mese di distanza, fino al "Day Seven", che verrà pubblicato in autunno in un cofanetto con i “Seven Days” al completo.

L'ispirazione per l'intero progetto deriva dalle passeggiate invernali di Einaudi attraverso le montagne, come racconta l’artista stesso: «A gennaio dell'anno scorso andavo spesso a fare lunghe passeggiate in montagna, seguendo sempre più o meno la stessa pista: nevicava pesantemente, ed i miei pensieri vagavano liberi nella tempesta, dove tutte le forme, spogliate dal freddo, perdevano ogni contorno o colore. Forse proprio quella sensazione di estrema essenza è all'origine di questo album».

“Seven Days Walking”, registrato tra settembre e ottobre dello scorso anno tra Schloss Elmau in Germania e gli Air Studios di Londra, vede il talentuoso riminese Federico Mecozzi al violino e alla viola e Redi Hasa al violoncello, accanto a Ludovico stesso al pianoforte.

 

LASCIA IL TUO COMMENTO >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 2500


TOP NEWS

ARTICOLI CORRELATI

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c