RIEVOCAZIONI STORICHE

05/01/2019 - 12:41

Debutta l’evento di rievocazione storica che unisce Cesena, Savignano e Rimini

Il cammino dei Cesari, tre giorni in marcia per varcare il Rubicone

Debutta l’evento di rievocazione storica che unisce Cesena, Savignano e Rimini

La locandina dell'iniziativa

Tre giorni per rivivere l'impresa di Giulio Cesare, in cammino tra Cesena, Savignano sul Rubicone e Rimini: dal 10 al 12 gennaio debutta "Il cammino dei Cesari", il nuovo evento di rievocazione storica che riunisce gli assessorati alla Cultura dei tre Comuni con il patrocinio della Destinazione Romagna e alcune realtà associative del territorio come Legio XIII Gemina - Ariminum, associazione 49 a.C., Terre Centuriate cesenati, Agt - Associazione guide turistiche della Romagna e cooperativa Koiné Savignano. Tre giorni e tre notti di incontri e cammino per rivivere una pagina di storia scritta oltre duemila anni fa proprio sulle strade che ancora oggi collegano la Romagna.

L’evento debutta già nella mattinata di giovedì prossimo, proprio nella data in cui, alle prime luci dell’alba, Cesare sfidò il destino varcando il Rubicone nell’anno 49 a.C. Savignano sarà quindi teatro del remote slow mob proposto da 49 a.C. e Agt, che alle 11 da piazza Borghesi coinvolgerà gli studenti delle scuole superiori per fare loro rivivere loro le emozioni e i turbamenti dello storico attraversamento. Il remote slow mob è infatti un modo per valorizzare il potenziale storico-turistico del luogo sperimentando con i partecipanti le tecniche di gamification mutuate dal mondo dei giochi per coinvolgere e divertire. I ragazzi, dotati di cuffie radio, verranno coinvolti in situazioni divertenti, inattese, esperienziali, facendo sì che il gioco finisca per fondersi con l’immersione cognitiva nella storia, nel territorio, nella natura. Ai ragazzi più piccoli, della scuola primaria, è invece destinato l'incontro su "La figura di Giulio Cesare e le truppe romane" organizzata nella stessa mattinata dalla cooperativa koinè al Museo del compito.

Giunta l’oscurità, dalle 20.30, il "Cammino dei Cesari" prosegue nella "Notte inquieta di Cesare, perso tra la Centuriazione e i suoi pensieri...", la camminata aperta a tutti al seguito di XIII Legio Gemina Ariminum e Terre centuriate cesenati nel passaggio di Giulio Cesare attraverso la centuriazione cesenate (ritrovo alle 20.30 davanti alla Chiesa di Sant’Anastasia di Gattolino, a Cesena). La Legio ricostruisce in modo preciso e fedele una legione romana del primo secolo d.c., identificandosi con la tredicesima Legione "Gemina", gemella di quella costituita da Caio Giulio Cesare: tutti potranno quindi seguire il corteo dei legionari ammirando oggetti, armi, vestiario ed equipaggiamenti il più possibile fedeli all’originale grazie al costante studio su fonti documentali ed iconografiche, sui reperti archeologici e sulla disciplina formativa romana classica.

Venerdì 11 è di nuovo tempo di mettersi in marcia: dopo la visita guidata al nuovo allestimento del Museo archeologico del Compito (via Emilia Ovest) di Savignano alle 19, alle 20 si parte per una camminata "Sulle tracce di Cesare" dal Compito al Ponte romano sul Rubicone. Scortati dai legionari si percorreranno 3,5 km di cammino assistendo a momenti di spettacolo con danze e musiche della Roma antica e fermandosi per pause di ristoro conviviale a cura di Avis Savignano. Ad accogliere il gruppo sul Ponte ci sarà la performance teatrale del narratore itinerante Sergio Diotti e la degustazione di pietanze tipiche della Roma imperiale a cura dell’associazione La Verbena.

"Cesare arriva a Rimini e arringa la Tredicesima Legione", infine, sabato 12 gennaio a Rimini. Il corteo partirà alle 20 dalla piazzetta della Chiesa ortodossa delle Celle per raggiungere, insieme ai legionari, la centralissima piazza Tre Martiri al Foro di Ariminum: qui, alle 22 Cesare terrà la sua arringa alla Legio XIII davanti al suggestum. L’evento non sarà quindi solo occasione per ripercorrere i luoghi in cui le truppe attraversarono le terre di Romagna, ma soprattutto si potranno rivivere lo stato d’animo del condottiero e le sfide personali che lo portarono a compiere il tanto decantato passo, supportato dalla fedeltà dei soldati della Tredicesima che lo seguirono sfidando il veto del Senato romano a varcare in armi il Rubicone.

La partecipazione a tutti gli eventi è gratuita, info allo 0541 801029 o sulla pagina Facebook dedicata all’evento "Il cammino dei Cesari". 

LASCIA IL TUO COMMENTO >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 2500


TOP NEWS

ARTICOLI CORRELATI

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c