12/12/2014 - 21:09

Ordigno da disinnescare: evacuazione nelle campagne

Ordigno da disinnescare: evacuazione nelle campagne

CESENA. Anche un piccolo lembo del Comune di Cesena dovrà essere evacuato domenica mattina quando sarà rimossa la bomba della 2ª guerra mondiale trovata nell’alveo del fiume Savio a Cannuzzo di Cervia.

Nel territorio cesenate dovranno lasciare temporaneamente le loro abitazioni, entro le 9.30 di domenica mattina, una decina di persone che risiedono fra via del Capitolo, via Pozzo e in un edificio di via Boscone. Per accogliere loro, come tutte le persone evacuate della zona cervese coinvolta, sarà a disposizione il Centro sportivo “Le Roveri” di Pisignano-Cannuzzo in via Zavattina 6/d, e in caso di ulteriore necessità, ci si potrà rivolgere anche alle Scuole “25 aprile” e “Enrico Fermi” di Pisignano in via Crociarone 24, che saranno aperte dalle ore 7.30 fino alla conclusione delle operazioni.

Già dall’inizio di questa settimana la Protezione Civile del Comune di Cesena è al lavoro per coordinare gli interventi richiesti al Comune di Cesena, e la Polizia Municipale ha provveduto a informare gli interessati, per prepararli all’evacuazione e fornire tutte le informazioni necessarie.

Da segnalare che a partire dalle ore 7.30 e fino al completamento delle operazioni di bonifica, nella zona dell’evacuazione sarà anche vietato l’accesso a tutti i veicoli (esclusi autorizzati). Questo potrebbe determinare anche difficoltà a raggiungere alcune abitazioni di zone limitrofe (via Pozzetto e via Boscone), i cui residenti sono stati già avvertiti.

Tutta l’area interessata sarà vigilata costantemente dalle Forze dell’Ordine, alle quali ci si potrà rivolgere per qualsiasi esigenza e emergenza.

LASCIA IL TUO COMMENTO >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 2500

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c