SAVIGNANO MARE

05/01/2019 - 17:00

Investito a Savignano davanti al padre, il piccolo potrebbe essersi slacciato da solo

Per raggiungere il genitore, il bimbo, 3 anni, ha perso la vita travolto da un'auto

Investito a Savignano davanti al padre, il piccolo potrebbe essersi slacciato da solo

L'auto del padre che aveva accostato uscendo dall'abitacolo per pochi istanti (foto Gianmaria Zanotti)

SAVIGNANO MARE. Investito davanti agli occhi del padre a Savignano, proseguono gli accertamenti dei carabinieri per chiarire la dinamica della disgrazia costata la vita al bambino di 3 anni morto nel pomeriggio di venerdì lungo la provinciale Cagnona.

I militari stanno infatti cercando di appurare come il piccolo sia riuscito a uscire dall’auto lasciata parcheggiata a bordo strada dopo che il padre era sceso per qualche istante. Occorre infatti capire se fosse o meno assicurato ai sistemi di ritenuta; una delle ipotesi prese in considerazione è che il bambino possa essersi slacciato da solo la cintura.

Da chiarire anche se la macchina fosse stata chiusa e quindi il bimbo sia riuscito a sbloccare autonomamente le portiere o se in quei pochi secondi in cui il padre è stato fuori non avesse azionato la chiusura degli sportelli.

LASCIA IL TUO COMMENTO >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 2500


TOP NEWS

ARTICOLI CORRELATI

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c