CESENA

12/11/2018 - 07:21

Ladri scatenati in varie zone di Cesena, Trovati anche arnesi da brividi

In via Melona rinvenuti fuori casa piede di porco e anche coltellaccio. Rubata un’auto da un giardino a Calabrina. Diversi i colpi sventati

Ladri scatenati in varie zone di Cesena, Trovati anche arnesi da brividi

CESENA. I “topi d’appartamento” hanno imperversato nell’ultima settimana, prendendo di mira parecchie abitazioni, anche se quasi tutti i colpi sono alla fine andati a vuoto. Ma l’episodio più preoccupante è stato il ritrovamento di un paio di arnesi del “mestiere”, abbandonati da malviventi che si sono dati alla fuga perché i padroni di casa si arano accorti della loro presenza e avevano allertato le forze dell’ordine. Uno è la classica sbarra di ferro usata come piede di porco. Ma è l’altro a essere davvero inquietante: un coltellaccio da cucina. Un oggetto che può anche fare pensare che i banditi non escludessero la possibilità di ricorrere alla violenza contro le persone che si fossero trovati di fronte, o comunque alla minaccia. È stato individuato ieri mattina in via Melona, dove il trambusto era scoppiato intorno all’1.30 di due notti fa.

Le persone che hanno fatto questa angosciante scoperta l’hanno raccontata sui social, documentandola anche con foto. Ma la loro segnalazione, in particolare sulla pagina Facebook dell’attivissimo gruppo “Cesena sicura”, non è stata purtroppo isolata.

Forse gli stessi criminali, che erano due, sono stati notati un paio di ore dopo mentre si aggiravano con una torcia attorno a una portafinestra al piano terra di un’abitazione nella stessa strada, nella zona di San Giorgio. In questo caso qualche urlo del proprietario è bastato a darsela a gambe.

Nella zona della tabaccheria a Ponte Abbadesse, ancora nella notte tra venerdì e sabato, un uomo si è trovato improvvisamente di fronte uno sconosciuto sul balcone dove era uscito a fumare e ha notato che c’erano con ogni probabilità complici che facevano da palo su due auto di sotto. A quel punto, i malviventi si sono dileguati, anche se c’è stato un tentativo di rincorsa.

In via Romea, dalle parti di Borgo Paglia, nel tardo pomeriggio di sabato è stato notato e segnalato alle forze dell’ordine l’ennesimo ladro-acrobata, che si stava arrampicando su una grondaia: poi se ne sono perse le tracce.

Di notte è stata invece rubata un’auto Dacia Lodgy di colore blu posteggiata nel giardino di una casa a Calabrina.

Qualche ora prima, in una zona molto più centrale, intorno alle 19.30 di sabato, dopo avere scardinato una tapparella di ferro di una casa singola in via Cairoli e avere anche rotto una finestra, quelli che secondo una testimonianza erano due ragazzi sono fuggiti, perché è suonato l’allarme.

LASCIA IL TUO COMMENTO >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 2500


TOP NEWS

ARTICOLI CORRELATI

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c