CESENA

17/09/2018 - 11:08

Spari vicino a casa, a Cesena cacciatore ferisce un bambino

Il piccolo di 8 anni era nel cortile con i genitori. È stato colpito alla schiena da un pallino

Spari vicino a casa, a Cesena cacciatore ferisce un bambino

CESENA. La caccia non inizia nel migliore dei modi. Ferito un bambino di 8 anni, colpito alla schiena dal pallino di una “rosa” mentre è all’esterno della casa in campagna dove abita con i genitori.

È successi ieri mattina intorno alle 9.30 in via Confine di San Giorgio. La mattinata non era partita bene per la famiglia che aveva già sentito due rose di pallini colpire il tetto. Poco dopo un altro sparo si è schiantato contro un grosso gelso presente nel cortile, colpendo il bambino alla schiena. Il piccolo ha iniziato a urlare, lamentandosi del bruciore.

Il padre - che già in precedenza si era lamentato per gli spari troppo vicini alla casa - si è precipitato tra la vegetazione. Ha trovato un gruppetto di cacciatori che hanno negato ogni addebito e anzi hanno detto di aver visto un “collega” con la barba, che non conoscevano, correre via dalla zona.

Intanto erano ovviamente stati chiamati i soccorsi per il bambino. L’ambulanza è arrivata a sirene spiegate e ha portato il piccolo all’ospedale Bufalini di Cesena. Le sue condizioni non sono risultate preoccupanti, anche se lo spavento è stato tanto.

Sul posto anche i carabinieri che si occupano delle indagini.

LASCIA IL TUO COMMENTO >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 2500

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c