DOPO I CAZZOTTI ALL'AUTISTA

21/03/2014 - 10:29

Vigilantes privati a bordo degli autobus

Misura allo studio contro le aggressioni. Start Romagna: «Assistenza al conducente»

 Vigilantes privati a bordo degli autobus

CESENA. Massima solidarietà nei confronti di Gabriele Valbruccioli, l’autista d’autobus aggredito da un giovane 17enne, da parte di Start Romagna, che valutando estremamente grave l’episodio avvenuto non esclude il ricorso a personale di sicurezza privato a bordo dei propri mezzi.

Il fattaccio risale a martedì sera, quando Valbruccioli, che era in servizio sulla linea 1, “reo” di aver lasciato a piedi un ragazzo, presentatosi alla fermata della Barriera in ritardo, che pretendeva di essere caricato quando il mezzo si stava ormai rimettendo in strada. Dopo che il conducente è andato avanti, attenendosi alle regole, il giovane si è fatto accompagnare dalla madre al capolinea, e lo ha preso a cazzotti, procurandogli una frattura al naso.

«La direzione e il consiglio d’amministrazione - comunica Start Romagna - desiderano esprimere pubblicamente la massima solidarietà e vicinanza al lavoratore coinvolto, cui sarò fornita tutta la necessaria assistenza». Episodi del genere non vanno sottovalutati: «Si impone sempre più la necessità di una riflessione collettiva sul rispetto delle regole di convivenza sociale e sul valore del servizio di trasporto e sul rispetto di chi vi opera».

L’intenzione, però, è di non limitarsi alle sole parole, ma si vogliono mettere in campo provvedimenti che rispondano alla nuova esigenza di sicurezza che questo episodio ha evidenziato. Così, «consapevole della crescente complessità delle problematiche di ordine pubblico e sicurezza che quotidianamente devono essere affrontate nello svolgimento del proprio servizio pubblico», Start Romagna riferisce di avere «già attivato collaborazioni con le locali forze dell’ordine» e non esclude per il futuro «l’impiego di personale privato di sicurezza a bordo, nell’ambito di azione permesso dalla normativa in vigore».

Sui dettagli dell’iniziativa ancora l’azienda non si sbilancia, ma promette di dare informazioni più dettagliate entro la prossima settimana.

Giorgia Canali

LASCIA IL TUO COMMENTO >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 2500

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c