CESENA

09/02/2018 - 17:06

L'enigma di Malatesta Novello: domani la riesumazione dei resti

L'enigma di Malatesta Novello: domani la riesumazione dei resti

CESENA. Proseguono i lavori preparatori per l’esumazione di quelli che dovrebbero essere le spoglie di Malatesta Novello. Dopo le indagini svolte ieri sulla parete di fondo dell’Aula del Nuti, che hanno contribuito ad individuare l’urna, oggi la ditta Ahrcos ha imbragato la lapide che la nasconde con un’apposita cinturiazione, in modo da consentire la sua rimozione. Questa operazione e la successiva apertura dell’urna saranno effettuate domattina, sabato 10 febbraio, alla presenza dell’architetto Emilio Roberto Agostinelli, Responsabile Patrimonio Architettonico della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio di Ravenna, della dottoressa Cinzia Cavallari, funzionari archeologa della Soprintendenza responsabile del territorio di Cesena. Presenti, naturalmente, anche il dottor Francesco Maria Galassi e i ricercatori dell’équipe che lo affiancherà nelle indagini programmate per i prossimi giorni.

 

 

LASCIA IL TUO COMMENTO >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 2500

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c