CESENATICO: I CAMMINATORI

12/12/2017 - 15:32

I dieci anni dei Lupi di Liberio

Il successo della mostra. «Tra noi a dominare è prima di tutto l'amicizia»

I dieci anni dei Lupi di Liberio

CESENATICO. Per una volta sono stati i “Lupi di Liberio” a tagliare il nastro, quello della mostra che si sono “autodedicati”. E che hanno allestito per tre giorni, lo scorso fine settimana, nella sala convegni del Museo della Marineria. Il risultato è un bel regalo prenatalizio che si sono fatti i lupi e l’hanno mostrato alla cittadinanza: manifesti, foto, filmati, stornelli, ritagli di quotidiani che parlano di loro. E anche scarponi infangati, canotti usati per attraversare fiumi, oggetti di segnalazione, vestiario e simboli vari per questi boy scout cresciutelli. Commento unanime dei Lupi: «Noi siamo stati molto contenti. Davvero tanto. Soprattutto leggere la sorpresa nella faccia della gente, dei nostri visitatori quando gli raccontavamo le nostre imprese in giro per le strade nel buio, per boschi e foreste, per le vecchie osterie, ma anche per i musei del territorio, e poi i nostri rituali, le nostre manifestazioni. Insomma, il piccolo mondo che ci siamo costruiti intorno. Tra noi a dominare è prima di tutto l’amicizia».

L’idea della mostra «Arriva dopo dieci anni di imprese e peripezie, di cammini e talvolta di sane baldorie in allegria».

LASCIA IL TUO COMMENTO >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 2500

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c