INCIDENTE

01/07/2016 - 11:32

Muore dodici ore dopo l'impatto in autostrada

Era in auto col fratello

Muore dodici ore dopo l'impatto in autostrada

CESENA. Stava viaggiando in auto assieme al fratello. Greci, residenti in Belgio, si sono scontrati con la propria vettura contro un camion greco che viaggiava sull’autostrada A14 nel tratto cesenate.

La Polstrada di Pieve Acquedotto sta cercando di accertare le cause dell’impatto che ha coinvolto la Nissan X-Trail a targa belga con a bordo i due fratelli Leonidas e Spyridon Tsirigotis. L’autista del Tir sotto il cui peso si è incastrata ed accartocciata la vettura è rimasto illeso nell’accaduto, ieri mattina attorno alle 7.05 al chilometro 99 dell’A14, a non molta distanza dal casello di Cesena.

Il fratello maggiore, Leonidas, di 67 anni, è stato soccorso dal 118 e dai vigili del fuoco ed una volta medicato al Bufalini è stato dimesso dal pronto soccorso con una prognosi di 10 giorni per la guarigione.

Diversa la situazione di suo fratelo, Spyridon, 49 anni ed una stazza fisica imponente. Era incastrato nelle lamiere contorte della Nissan ed è arrivato al Bufalini dopo i primi soccorsi del personale delle ambulanze che erano riusciti a strapparlo alla morte malgrado il pesante trauma cranico subito. L’uomo è morto attorno alle 19 di ieri, nel reparto di Rianimazione del Bufalini.

LASCIA IL TUO COMMENTO >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 2500

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c