05/02/2014 - 10:01

Protesta No Tav a Porta Trova

Fumogeni e catene per bloccare il traffico. Striscione di solidarietà alla lotta contro l'alta velocità

Protesta No Tav a Porta Trova

CESENA. No tav in azione nelle prime ore del mattino in Subborgo Federico Comandini.

Mancavano una manciata di minuti alle 8 quando i primi automobilisti di passaggio sono stati bloccati nell’intercedere da una grossa catena di metallo che era stata tirata tra i due lati della strada. La catena sua volta reggeva uno striscione con la scritta “Solidarietà No Tav”. Chi ha installato il tutto nella zona di Porta Trova ha anche lanciato un fumogeno rosso.

Uno degli automobilisti che intendeva passare dalla strada ha, una volta diradatasi la “nebbia artificiale”, semplicemente rimosso la catena, lasciando cadere a terra anche lo striscione che reggeva. Sono comunque stati chiamati i carabinieri ed una pattuglia del 112 ha rimosso catena e striscione dalla strada, sequestrandoli e rimettendo in sicurezza l’area che comunque era già tornata ad una normale circolazione dei veicoli.

Allo stesso orario lo stesso tipo di protesta anarchica è andata in scena in un punto della viabilità di Forlì.

 

LASCIA IL TUO COMMENTO >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 2500

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c