LA PROTESTA

Toglie le insegne dal negozio: «Troppe tasse»

04/02/2014 - 22:02

Toglie le insegne dal negozio: «Troppe tasse»

CESENA. Troppe tasse da pagare. Così il titolare di un esercizio commerciale cesenate ha deciso di coprire le insegne del negozio. «È una guerra tra poveri», afferma il proprietario del negozio al Centro Coming. Aveva 6 insegne e un banner pubblicitario. «Per quelle insegne in Comune mi chiedevano 650 euro l’anno di cui 390 solo per uno striscione sulla strada, con 30 euro ho risolto il problema».

Coprendo tutto. «Acqua, luce, gas, Tares, mini Imu, qua tutti chiedono e sempre di più e io mi sono stancato. Ci stanno ammazzando: se l’economia girasse io ne pagherei anche 1000 di euro per le insegne, il problema è che il mercato è fermo e l’unica cosa che continua a crescere sono le voci di spesa».

LASCIA IL TUO COMMENTO >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 2500

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c