15/09/2015 - 19:39

Ricercato in Germania era ai domiciliari a Cesenatico

Ricercato in Germania era ai domiciliari a Cesenatico

CESENATICO. Era colpito da un mandato di cattura internazionale. I carabinieri di Cesenatico non hanno dovuto faticare troppo per trovarlo. Anche perché, se da un lato non si aspettavano condanne in arrivo dall’estero per lui, dall’altro era già recluso: agli arresti domiciliari nella sua casa di Cesenatico per altri reati di cui è accusato. Reati di natura differente però rispetto a quelli per il quale era “da ricercare” per conto della magistratura tedesca.

I militari del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno dato esecuzione ad un mandato di arresto europeo, emesso da SI.RE.NE. (Supplementary Information Request at the National Entries, sistema informatico istituito presso il ministero dell’Interno, che è parte integrante del S.I.S., il Sistema Informativo Schengen) nei confronti di E.P., cesenaticense di 47 anni.

Secondo le carte che lo hanno condotto (in un primo momento) in carcere a Forlì, l’uomo è ritenuto colpevole del reato di traffico illecito di sostanze stupefacenti e psicotrope. Le manette ai suoi polsi sono state strette nello scorso weekend. Poi il suo caso è stato esaminato dalla Corte di Appello - Ufficio Estradizioni, che ha convalidato le manette su richiesta internazionale ed ha disposto di nuovo la misura degli arresti domiciliari in attesa di richieste ulteriori nei suoi confronti dalla Germania.

LASCIA IL TUO COMMENTO >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 2500

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c