RIMINI

Obiettivo istituto nautico

L'Unione Medagliati della Marina Mercantile rilancia l'idea «La mancanza è un peccato per una città come Rimini»

di CARLOTTA MANZI

27/01/2014 - 10:53

Obiettivo istituto nautico

RIMINI. Anno nuovo, nuova programmazione e così il 20 gennaio scorso l'Unione Medagliati della Marina Mercantile di Rimini si è riunita nella sede sociale, alla Rimini Rescue in via Garattoni n.1 zona Darsena, per fare il piano delle tematiche da affrontare nel 2014. E' stata anche l'occasione per la nuova nomina del coordinatore che nuova non è vista la riconferma del cavalier Valeriano Moroni, che ricopre questo ruolo già da tre anni.

Oltre ai vari aspetti della Rimini marinara, valutati dal Segretario, l’ammiraglio Aleardo Maria Cingolani, ad attirare l'attenzione è stata la proposta avanzata proprio dal neo riconfermato coordinatore che, rivolto agli uffici competenti, promette di impegnarsi a riportare un Istituto nautico nella nostra città.

«A Rimini manca – spiega Moroni – ed è un peccato per una città di tradizioni marinare che già dal 1827 al 1918 ha avuto il primo Istituto Nautico d'Italia, istituito dal Governo Pontificio. Rimini ha avuto diplomati illustri come il Capitan Giuseppe Giulietti ma anche i comandanti Baggioni, Zamagni, Scialdone, Zavagli e tanti altri hanno studiato qui».

Moroni è molto votato alla causa e sottolinea l'esigenza, per una città come questa, di aver un istituito del genere: «Mi rivolgo anche agli uffici scolastici perché in un momento di forte crisi nazionale e mondiale l'Istituto Nautico Romusio, che esiste ancora nella sede storica di Borgo Marina, in via dei Mille, oggi sede della Facoltà di Medicina dell'Università di Bologna, darebbe l'opportunità a diversi giovani di intraprendere la carriera lavorativa in mare, creando così nuovi posti lavorativi».

Affascinante è la mostra allestita nella sala riunioni intitolata al Comandante Carlo Chelleri, dell'Associazione Nazionale Marinai d'Italia, in piazzale Boscovich, dove si possono ammirare molti cimeli appartenuti ad importanti marinai della zona come il Capitan Giulietti. E’ aperta a tutti e può diventare un'occasione per conoscere bene la storia della nostra città.

 

LASCIA IL TUO COMMENTO >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 2500

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c