“Coppi e Bartali” di ciclismo: Forlì prende tutta la terza tappa

Mer 13 Marzo 2019
Redazione Web


FORLÌ. Sarà Forlì la sede di partenza e arrivo della terza tappa della “Settimana Ciclistica di Coppi e Bartali”. Venerdì 29 marzo, con partenza e arrivo in piazza Saffi, andrà in onda la terza giornata consecutiva di grande ciclismo in Romagna dopo gli appuntamenti ormai classici e consolidati di Gatteo (due semitappe il mercoledì) e di Sogliano con il “tappone” al giovedì. La corsa a tappe del Gs Emilia sarà presentata ufficialmente mercoledì prossimo presso il palazzo della Regione, ma ieri è caduto ufficialmente l’alone di mistero attorno all’annunciata terza tappa in Romagna con Forlì che ha battuto la concorrenza. 

L’annuncio, abbastanza a sorpresa, è stato fatto direttamente dall’assessore allo sport di Forlì, Sara Samorì. «L’abbiamo voluta e l’abbiamo portata a casa.

Sono molto orgogliosa perché con la “Coppi e Bartali” prosegue il rapporto di amore tra la città di Forlì e il ciclismo. Dopo la partenza di tappa del Giro d’Italia nel 2017 e il doppio appuntamento con il Giro Under 23 dell’anno scorso, siamo riusciti a dare alla nostra città un altro importante evento ciclistico. È la prima volta che la “Coppi e Bartali” abbraccia Forlì e siamo convinti che possa rappresentare un ottimo strumento per la promozione del territorio. Il ciclismo, in tal senso, è uno sport unico». 

Manca ancora l’ufficializzazione, ma la tappa dovrebbe prevedere un circuito con l’ascesa della Rocca delle Caminate da ripetere sette volte.

«Abbiamo ottenuto da Adriano Amici del Gs Emilia – spiega la Samorì – la possibilità di avere carta bianca sul percorso. Abbiamo deciso di puntare, oltre che su Forlì, sulla valorizzazione della Valle del Rabbi, di Predappio e della Rocca della Caminate. Si tratta di un territorio cosmopolita, in grado di offrire scorci fantastici e crediamo che il ciclismo possa valorizzarli al meglio. Anche sul piano sportivo sarà una tappa interessante e con tanta salita e speriamo di vedere i romagnoli protagonisti». 

Il primo candidato c’è già: dopo anni di assenza quest’anno tornerà alla “Coppi e Bartali” Matteo Montaguti (Androni-Sidermec), con il meldolese che già promette battaglia nella tappa di casa. 

Tag:

,

,

,

,

,

Scrivi un commento...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *