Niente da fare per l’Amadori Cesena, che nella finale di coppa Italia deve arrendersi alla forza della Paffoni Omegna. I piemontesi si impongono 72-81 (17-16, 30-41, 44-60) al termine di una gara condotta a lungo, presi per mano da Grande (15 punti e tre triple) e Balanzoni (10 punti). In casa Amadori non bastano i 20 punti del play Battisti.

Argomenti:

Amadori

basket

cesena

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *