RAVENNA. L’OraSì lotta fino alla fine contro la capolista Brescia, ma cede le armi al Pala de Andrè (76-82). Nonostante uno splendido terzo quarto nel segno di un grande Masciadri, i ravennati cedono alla distanza di fronte al ritorno dei lombardi, trascinati da un monumentale Hollis, autore di 27 punti e glaciale nei momenti decisivi. Nel finale una tripla di Malaventura riapre i giochi, ma Brescia ha la forza di conservare la vittoria.

Argomenti:

Brescia

OraSì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *