San Marino, in fin di vita pensionato investito sulle strisce a Dogana

SAN MARINO. Un pensionato di 69 anni è ricoverato in condizioni disperate nel reparto di Rianimazione dell’ospedale Bufalini di Cesena, per le gravissime ferite riportate dopo essere stato investito da un camion mentre attraversava la strada a poche decine di metri dal confine di Stato. La tragedia si è consumata poco prima di mezzogiorno, sulla corsia che porta in Italia.

Il pensionato, origini pesaresi ma residente a Modena, come detto, stava attraversando la strada sulle strisce pedonali quando, per cause in corso d’accertamento, è stato travolto in pieno da un camion che viaggiava in direzione di Rimini. L’impatto ha scaraventato il pensionato a diversi metri di distanza, dove è atterrato sull’asfalto battendo violentemente il capo. I primi a prestare soccorso sono stati gli uomini della Guardia di Rocca, in servizio al confine, che hanno utilizzato anche il defibrillatore; dopo è intervenuto il personale del 118 che ha trasportato l’uomo al pronto soccorso. Qui, dopo essere stato stabilizzato, vista la gravità delle lesioni craniche, è stata chiesta la disponibilità a Romagna soccorso di eseguire il trasferimento, in elicottero, al Bufalini di Cesena, uno degli ospedali all’avanguardia, a livello internazionale, per il trattamento delle lesioni cerebrali. Il traffico è stato deviato per consentire i rilievi che sono stati eseguiti dalla Polizia civile. La tragedia ripropone il tema della polemica sulla pericolosità degli attraversamenti a raso, proprio a Dogana, già in passato teatro di gravissimi incidenti, anche mortali.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui