Il vescovo consegna ai politici il messaggio del papa

SAN MARINO. Nella 52esima Giornata Mondiale della Pace la diocesi di San Marino-Montefeltro pregherà il 1° gennaio alle ore 12 a San Marino, presso la Basilica, e alle 17 a Pennabilli, presso la Cattedrale. Nel corso delle celebrazioni il vescovo Andrea Turazzi consegnerà alle autorità politiche presenti il messaggio di Papa Francesco per la pace.

«Se attuata nel rispetto fondamentale della vita, della libertà e della dignità delle persone, la politica può diventare veramente una forma eminente di carità»: così Papa Francesco descrive la buona politica a cui dedica il suo messaggio per la 52° Giornata mondiale della pace. Secondo il Pontefice – scrive l’Ufficio diocesano Pastorale Sociale e Lavoro della Diocesi San Marino-Montefeltro – la funzione e la responsabilità politica sono una sfida permanente per coloro che ricevono il mandato di servire il proprio Paese, di proteggere quanti vi abitano e di lavorare per creare le condizioni per un avvenire degno e giusto praticando le virtù umane che caratterizzano il buon agire politico: la giustizia, l’equità, il rispetto reciproco, la sincerità, l’onestà, la fedeltà. Quando la politica non è vissuta come servizio alla collettività umana diventa strumento di oppressione, di emarginazione e persino di distruzione. Alle virtù si sostituiscono i vizi della politica che ne corrompono la credibilità: la corruzione, la negazione del diritto, il non rispetto delle regole comunitarie, l’arricchimento illegale, la giustificazione del potere mediante la forza o la “ragion di Stato”, il perpetuarsi nel potere, la xenofobia e il razzismo, il rifiuto di prendersi cura della Terra, lo sfruttamento illimitato delle risorse naturali, il disprezzo di coloro che sono costretti all’esilio.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui