Incendio al centro commerciale Admiral di San Marino

SAN MARINO. A fuoco un negozio del centro commerciale Admiral. Per vincere le fiamme sono state necessarie più di due ore di lavoro dei vigili del fuoco, costretti a sfondare saracinesca e vetrina. Oltre al negozio Kelly, dove l’incendio si è innescato, gravi danni sono stati riportati anche al bar confinante.

Cosa è successo

A innescare l’incendio all’interno del negozio di abbigliamento Kelly, un improvviso corto circuito, che alle 22,50 della serata di mercoledì ha fatto divampare le fiamme, prontamente avvistate dagli operatori della centrale operativa interforze. Oltre due ore sono state necessarie ai vigili del fuoco per avere la meglio sulle lingue di fuoco e del fumo che dal negozio di abbigliamento stava invadendo gli altri locali del centro commerciale. «La gravità della situazione – riferiscono dal Comando della polizia civile – era tale che i nostri uomini sono stati costretti a sfondare la saracinesca e infrangere la vetrata, in modo da intervenire il prima possibile per domare le fiamme che stavano già divorando il locale». Muri anneriti e merce carbonizzata è quanto resta ora del negozio Kelly, dove si stanno svolgendo i sopralluogo della polizia congiuntamente alla protezione civile, per verificare le cause dell’incendio e sottoporre la proprietà a una perizia tecnica. Oltre alle fiamme, a creare danni alle attività confinanti, sono stati soprattutto i fumi, spingendo le autorità a ulteriori controlli. «Dalle verifiche effettuate – spiegano le forze dell’ordine -.non sono emersi elementi che possano portare a evidenziare un atto doloso. Ulteriori accertamenti seguiranno nei prossimi giorni».

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui