Patrimoniale San Marino, Adesso.sm: verso una maggiore equità

Mar 20 Novembre 2018
Redazione Web


SAN MARINO. Novità in arrivo sul fronte della patrimoniale. Nella prossima legge Finanziaria la maggioranza introdurrà un articolo per estendere l’imposta non solo sul patrimonio netto – come finora – alle società di capitali, ma anche «ai patrimoni immobiliari posseduti dalle società e che non costituiscono luogo di svolgimento dell’attività di impresa». Adesso.sm, in una nota, spiega che la proposta di modifica è sorta «sulla base di un esame approfondito, giudicando necessario rendere equo l’intervento». In questo modo le società, «ovviamente principalmente quelle con caratteristiche prettamente immobiliari – precisa la maggioranza – verranno poste sullo stesso livello delle persone fisiche e dovranno contribuire in misura proporzionale ai beni immobili, terreni e fabbricati, posseduti».

L’intervento rappresenta quindi «un provvedimento di equità – rimarca la nota – che riteniamo assolutamente importante e che la maggioranza avrebbe già adottato – aggiuge – se le forze di opposizione avessero manifestato, in sede di ratifica del decreto, la disponibilità a collaborare».

L’auspicio è che «ciò possa accadere nella discussione della legge di bilancio».

Ma sul tema equità fiscale Federazioni Pubblico Impiego Csu restano invece sulle barricate. Chiamano alla lotta e alla mobilitazione, contestando al Governo di «continuare a rifiutare ogni ipotesi di equità fiscale, rendendosi complice degli evasori». I tagli – si apprende, intanto – riguarderanno solo il settore pubblico allargato, dunque non più le partecipate, e andranno dall’1.5% per la fascia dei 1500 euro lordi, fino a toccare il 7%.

Un capitolo, quello del contrasto all’evasione fiscale, che invece il governo rivendica con forza e si impegna a tenere più che aperto. Fissato in finanziaria l’impegno concreto per l’emersione: non solo stabilendo un importo specifico derivante dalla lotta ad evasione ed elusione (pari all’1,7% in più), ma anche dotando l’ufficio tributario di nuove risorse, umane e tecnologiche; contemplando anche l’inasprimento delle sanzioni, per una azione quanto più efficace in questa direzione.

Tag:

,

,

,

,

comments icon ommenti
Scrivi un commento...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *