A San Marino menù senza glutine anche in mensa

Gio 25 Ottobre 2018
Redazione Web


SAN MARINO. Per i circa 200 celiaci sammarinesi è possibile consumare pasti senza glutine anche in mensa. Il servizio parte lunedì 29 ottobre presso il punto ristoro di Tavolucci a Domagnano.  Questo passo in avanti, che arriva a due anni dall’approvazione delle legge a tutela dei diritti delle persone celiache, è stato possibile grazie all’accordo tra il Fondo Servizi Sociali, l’Associazione Celiaci San Marino e la Camst. In base al menù del giorno, la mensa interaziendale di Tavolucci si è attrezzata con apparecchiature per la conservazione e la cottura del cibo gluten-free e ha quindi riservato uno specifico spazio di accesso per chi soffre questa diffusa intolleranza alimentare.  “Tra le finalità del Fondo Servizi Sociali - afferma il presidente Gianluca Montanari -  c’è quella di cooperare per il miglioramento e l’ampliamento dei servizi sociali già esistenti, in questo caso assicurare ai lavoratori celiaci un pasto sicuro in mensa è stato un obiettivo doveroso. Che poi a garantire questo consolidamento del diritto alla salute sia la ristorazione collettiva, storica conquista sociale coincisa con la nascita del Fondo, assume un significato ancora più importante”. Anche Joanne Felici, presidente dell’Associazione Celiaci San Marino, sottolinea il valore di avere in Repubblica una mensa gluten-free: “Esprimo la mia profonda soddisfazione per il risultato ottenuto, la perseveranza e l’impegno anche in questo caso ci hanno consentito di raggiungere un importante traguardo”.

Potrebbe interessarti

Tag:, , , , ,
bookmark icon

Scrivi un commento...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *