SAN LEO. Allarme bocconi avvelenati nella zona di San Leo. Sarebbero due i cani che hanno ingerito le esche tossiche, uno dei quali deceduto, ma a rischio sono anche gatti e animali selvatici così come adulti e bambini che potrebbero entrare in contatto con i bocconi.

A ingerire i cocktail tossici (le esche sono ora al vaglio dell’Istituto di zooprofilassi) sono stati due cani di taglia medio-grande appartenenti a famiglie con bambini, una delle quali avrebbe trovato le polpette tossiche nel recinto di casa. Il primo non è però riuscito a sopravvivere, mentre il secondo è stato salvato dal veterinario.

Argomenti:

allarme

altro

bocconi

cane

morto

salvato

san leo

veterinario

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *