I ragazzi dell'Alberti di Rimini presentano i loro scooter ecologici

Sab 24 Novembre 2018
Redazione Web


RIMINI. Raffaele Donini, assessore regionale ai trasporti e alle infrastrutture e Giorgio Pruccoli, consigliere regionale del Pd, hanno visitato l’Ipsia Leon Battista Alberti di Rimini. Una scuola che ormai da diversi anni si distingue nel far studiare ai propri allievi le applicazioni pratiche nel campo delle tecnologie non inquinanti. L’incontro è stato promosso dal gruppo ambientalista riminese "Per la Sostenibilità" che aveva già avviato altri progetti con professori e studenti dell’Alberti. Questi ultimi hanno anche partecipato alla giornata di pulizia della spiaggia di Rimini organizzata dal Comitato "Basta Plastica in Mare aps" con il quale stanno preparando altre iniziative in materia di eco sostenibilità. 

Gli insegnanti e gli studenti dell’Alberti hanno mostrato a Donini e Pruccoli il funzionamento di motori sperimentali alimentati a metano liquido e/o a biogas montati sia su scooter da strada, sia su moto d’acqua.

Con l’augurio che questi possano essere parte importante del futuro dei trasporti veloci non solo a Rimini ma in tutta l’Emilia-Romagna. 

"Il biogas e il biometano che si ottengono dagli scarti agricoli, dai residui delle lavorazioni alimentari, dal trattamento del letame degli allevamenti e dalla fermentazione della frazione organica dei rifiuti, sono energie pulite che, se correttamente utilizzate per i mezzi di trasporto, possono contrastare l’inquinamento da polveri sottili, anidride carbonica e Pm10 nel traffico cittadino e facilitare l’uscita graduale dalla dipendenza dai carburanti fossili - Spiega Giorgio Pruccoli -. Il biogas può anche essere utilizzato per uso domestico. Un tesoro da sfruttare visto che siamo il terzo produttore mondiale di biogas da materie prime agricole, con più di 2,5 miliardi di metri cubi annui". 

Tag:

,

,

,

,

,

,

,

Scrivi un commento...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *