Riccione, studente ricoverato per tubercolosi: profilassi per prof e compagni

Mar 13 Novembre 2018
Redazione Web


RICCIONE. Un ragazzino di origine straniera è ricoverato dai primi giorni della scorsa settimana nel reparto “Infettivi” dell’ospedale Infermi di Rimini. Per diverso tempo ha continuato ad accusare febbre e tosse, fino a quando il pediatra di famiglia non ha deciso di disporre accertamenti che hanno confermato i propri sospetti. Il ragazzino, studente di una scuola media-superiore di Riccione, è affetto da tubercolosi. Le sue condizioni non sono mai apparse particolarmente gravi ma i medici dell’ospedale Infermi, anche in considerazione del fatto che la malattia era in corso da tempo, hanno optato per il ricoverato.

Lo studente ha risposto bene alle cure.

Insegnanti, compagni di classe, familiari e tutti coloro che sono stati a contatto con il malato di tubercolosi sono stati sottoposti a una profilassi, la puntura che un tempo veniva chiamata “tubercolina”. Alcuni degli interessati dalla profilassi si sono preoccupati. Casi come quello del ragazzino non sono però rarissimi nel riminese, dove se ne registrano circa una ventina all’anno.

Tag:

,

,

,

,

,

,

,

Scrivi un commento...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *