Grandine fitta e abbondante su Russi. Agricoltura salva, ma si temono le gelate

Mer 13 Marzo 2019
Redazione Web


RUSSI. Un manto bianco come la neve ha ricoperto la città di Russi e le campagne circostanti nella serata di lunedì, ma in realtà era grandine. Tantissime piccole palline di grandine arrivate con il fortunale che dalla collina è arrivato in pianura. La grandinata è stata fitta e abbondante, ma con chicchi morbidi e leggeri che non dovrebbero aver fatto troppi danni all’agricoltura. 

Agricoltura

La distesa bianca ha preoccupato non poco gli agricoltori, ma i danni dovrebbero essere contenuti. «Stiamo facendo una prima valutazione, vedremo cosa in realtà è successo.

– afferma il presidente di Coldiretti provinciale Nicola Dalmonte – Sicuramente partire con una grandinata già in questi giorni non è il massimo, siamo all’inizio, in fioritura, soprattutto l’albicocco».

Rischio gelate

Danni contenuti anche secondo il presidente della Cia Danilo Misirocchi: «Per fortuna in questa fase per danneggiare le colture serve una grandinata importante, quella di Russi non lo è stata pur essendo un fenomeno fitto e abbondante>>. Ore però soi temono le gelate

Tag:

,

,

,

comments icon ommenti
Scrivi un commento...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *