"Desirèe come Pamela", striscione di destra sui muri della Casa delle donne di Ravenna

Ven 2 Novembre 2018
Redazione Web


RAVENNA. Uno striscione con la scritta "Desirée come Pamela. L'immigrazione uccide" è stato trovato affisso stamane sui muri della Casa delle donne dalle volontarie dell'associazione alla riapertura del centro. Verosimilmente è stato posto nella notte o nelle prime ore di oggi.

Sul manifesto anche la "firma" di chi l'ha apposto; compare infatti il loro Evita Peròn, la costola femmile di Forza Nuova i cui militanti hanno utilizzato il retro di manifesti del movimento di destra per realizzare lo striscione. Sull'accaduto indagano i carabinieri. 

E in mattinata è giunta la rivendicazione del gesto, replicato in varie città oltre a Ravenna. "Rimanere in silenzio di fronte all'ennesima vittima di violenza straniera? Non fa per noi, l'omertà è caratteristica delle femministe, non è cosa nostra. Laddove degrado e spaccio hanno preso il sopravvento, ove la clandestinità è di casa, la violenza dilaga facendo terra bruciata sotto gli occhi accecati di istituzioni ed organi competenti. Domenica 4 novembre saremo presenti alla Marcia dei Patrioti, a fianco dei forzanovisti, al servizio di Patria e Famiglia, per Pamela, per Desirée, contro questa immigrazione che ha ucciso e contro chi, complice morale, ha permesso tutto questo". 

Tag:

,

,

,

,

,

,

,

,

,

Scrivi un commento...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *